Progetti

Dalla nascita dell’Associazione ci siamo occupati principalmente di giovani dai 12 ai 25 anni, con diverse tipologie di disagio sociale, da difficoltà familiari a quelle personali, da percorsi migratori non protetti a situazioni di estrema povertà, dall’ambito penale a quello del disagio scolastico.

Per loro e con loro attiviamo percorsi individualizzati sia a livello ludico e ricreativo, per cui l’insegnamento di discipline artistico/artigianali è utile per stimolare l’espressione personale e l’uso di nuove strategie comunicative, sia formativo e professionalizzante, per trasmettere precise competenze tecniche spendibili nel mondo del lavoro.

Più di recente, abbiamo iniziato a offrire dei percorsi formativi anche a gruppi di donne, italiane e straniere in carico ai Servizi Sociali, con necessità di socializzazione e integrazione. Con loro vogliamo trasformare l’artigianato in un importante strumento che da un lato alimenti un percorso di crescita personale e di riscoperta di sé e dall’altro accompagni i soggetti in un processo di integrazione sociale e lavorativa concreto e appagante.

Per semplicità di lettura vi presentiamo i nostri progetti suddivisi in quattro macro ambiti:

–          Prevenzione e intervento sul disagio e la dispersione scolastica (12-16 anni)

–          Orientamento al lavoro e prevenzione della devianza (16-18)

–          Formazione e inserimento lavorativo: attraverso il modello di Scuola Cantiere (18-29)

–          Integrazione e formazione donne (20-50)